Personaggi
Giorgio Lungarotti
Padre indiscusso della vitivinicoltura in Umbria, Giorgio Lungarotti (1910-1999) ha legato il suo nome a quello di Torgiano. Negli anni '60 ha trasformato l'azienda agraria di famiglia da promiscua in vitivinicola specializzata, dando vita alle prestigiose Cantine che portano il suo nome. Tra i numerosi e diversificati prodotti della maison Lungarotti,  due  storiche etichette, il "Rubesco" e il "Torre di Giano", hanno veicolato ovunque nel mondo il nome di Torgiano e l'immagine della formella della Fontana Maggiore di Perugia, concretizzando così il prestigio di una terra, l'Umbria, i cui prodotti nell'era contemporanea hanno saputo raggiungere livelli di assoluta qualità. Pioniere di una nuova visione del vino italiano di qualità, a lui si deve la prima DOC umbra e la prima DOCG.

Insieme alla moglie, Maria Grazia Marchetti, egli ha compreso con grande anticipo che il binomio vino-cultura avrebbe potuto rappresentare la chiave di volta per promuovere l'eccellenza del territorio e costruirvi attorno un'attrattiva, anche turistica, capace di coniugare in un unicum alcuni elementi fondamentali di civiltà. Grazie al loro impegno congiunto, oggi Torgiano può vantare un paesaggio agricolo curato e preservato, un'architettura urbana filologicamente restaurata e resa funzionale alle esigenze di una moderna e confortevole accoglienza, due percorsi museali originali e attrattivi, ormai noti nel mondo fondati su una ricerca storica, archivistica e museografica  di esemplare rigore.

Imprenditore coraggioso e lungimirante, Lungarotti è stato un uomo dedito al lavoro e l'impegno suo e dei suoi familiari ha prodotto risultati tali da imporsi all'attenzione nazionale e internazionale. Per questo motivo, nel 1991, egli è stato insignito dal Presidente della Repubblica Francesco Cossiga del titolo di Cavaliere del Lavoro, massimo riconoscimento dello Stato italiano a coloro che si sono distinti particolarmente "nell'industria, nell'agricoltura, nel commercio, nell'artigianato, nell'attività creditizia e assicurativa". 
Comune di Torgiano
Corso Vittorio Emanuele II n. 25 - 06089 Torgiano(PG)
Tel. +39 075 988601 - C.F./P.IVA: 00383940541
PEC: comune.torgiano@postacert.umbria.it